Idee regalo e giochi per la voce

//Idee regalo e giochi per la voce

Idee regalo e giochi per la voce

Spesso nei corsi di recitazione e dizione ci si sofferma troppo poco sulla respirazione! Purtroppo tutti sanno che è fondamentale, su di essa poggia la nostra voce, eppure non si dedica abbastanza tempo agli esercizi! Nel caso migliore si lascia all’allievo gli esercizi da svolgere a casa… e si prosegue oltre.

Se proprio devono essere svolti a casa allora facciamo in modo che siano ludici!

Ecco alcuni utili giochi per la voce!

Visto che questo post uscirà poco prima di Natale eccovi alcune cose carine che ho trovato da regalare ad un attore o aspirante tale, per allenare la voce e la respirazione.

Ovviamente vanno bene anche se non è Natale!

Il bello di questi semplici giochi per la voce, è che sono adatti anche per i bambini, in questo caso sarà  l’intelligenza dei genitori a completare la preparazione del figlio. Ecco qualche consiglio, più un paio di giochetti scemi per vivacizzare le feste 😉

  • Vi ricordate la pipa del soffio (si trova anche come pipa magic ball o soffia la pallina)? Forse qualcuno di voi ci ha giocato da bambino, ma è utile anche oggi per allenare il fiato, che serve ovviamente per l’emissione vocale, soffiando in modo continuo per tenere sollevata la pallina. La sfida tra amici può cominciare! Provate a mantenere la pallina ad una altezza costante. Altra sfida è cronometrare per quanto tempo la pallina rimane in aria… attenzione sul finale a non stringere la gola, concentratevi sul flusso costante del fiato.

idee-regalo

  • Altre idee regalo, giochi per la voce, legati al fiato? Una partita di calcio all’ultimo soffio! Ho trovato questo campo in miniatura qui, non basta mandare la pallina nella rete avversaria, bisogna anche stoppare i tiri dell’avversario soltanto col fiato! Volendo è un giochino che si può realizzare con una scatola e delle cannucce. La pallina ovviamente deve essere leggera, sconsiglio i boccini di ferro 😉
    L’unico difetto di questo gioco, è la probabile sospensione della partita, causa “saliva in campo” (che schifo). Qui sì che puoi vincere per un soffio!
  • idee-regalo2Un altro dei giochi per la voce, simpatico per prendere coscienza della propria fonazione e migliorare i propri errori è il Toobaloo, sembra un telefono ma permette di sentire la propria voce (e giocarci) senza interferenze sonore. Anche i mini megafoni sono simpatici per divertirsi! Oltretutto non hanno le tariffe dei cellulari!
    Questo giochino che potete realizzare anche con un tubo di plastica è molto utile per rendersi conto che la voce che sentiamo… non è esattamente come la percepiscono gli altri. Come ho scritto in altri articoli, la nostra percezione è falsata. Solitamente rimaniamo sconvolti quando sentiamo la nostra voce registrata con un buon microfono, abituarsi già da bambini a percepire la nostra voce è una buona idea.idee-regalo3
  • I regali di Natale vi hanno ridotto al verde? Non avete nemmeno i soldi per pagare la bolletta della luce? Poco male, useremo una candela per esercitarci. Perciò procuratevi una candela e sfidatevi a soffiarci sopra più a lungo possibile… senza spegnerla! L’inclinazione della fiamma deve essere costante il più a lungo possibile. E non fate lo scherzo di soffiarci sopra della farina, rischiate di incendiare l’aspirante (in questo caso espirante) attore.

 

  • Andate su un sito di scioglilingua e sfidatevi a pronunciarli senza errori e a velocità crescente. Non consiglio lo scioglilingua come metodo per migliorare l’articolazione, perché dopo un po’ ti abitui semplicemente a quella frase, non è che hai migliorato l’articolazione. Rimane comunque un metodo carino per far fare figuracce agli amici.
    Es. “Dai il Pane al Cane Pazzo, Dai il Pane al Pazzo Cane” (da fare lontani da orecchie innocenti).

Ora che sapete cosa chiedere a Babbo Natale grazie alle mie idee regalo e ai giochi per la voce, scrivetemi nei commenti che giochi facevate (o fate ancora) con la voce, da soli o in compagnia, così aiuteremo altre persone a divertirsi con il proprio strumento musicale!

By | 2017-10-10T10:26:12+00:00 17 dicembre 2016|