Prima di tutto devo dire di cosa NON parlerà questo articolo:

  • Non parlerà dei figli dei doppiatori
  • Non parlerà di un qualunque corso di doppiaggio per bambini che approvo e di cui ho parlato qui. Parlerà, invece, di un altro periodo temporale, quando ti chiedi: “è troppo presto?”

Alla domanda contraria: “ma è troppo tardi per me?” ho già risposto con questo articolo alla domanda: “posso iniziare il doppiaggio a 40 o 50 anni?”

Allora, quando bisogna iniziare un percorso di formazione per il doppiaggio?

Ti dirò la mia opinione personale, può essere smentita, per esempio, potresti dirmi: “sì, ma mio cugino doppia da quando aveva due anni, un anno, ecc”. Ok, va bene, ora ti dico il mio ragionamento.

Secondo me, una data importante è quella dei 18 anni. C’è un motivo.

Sì, è vero, le voci dei bambini sono richieste. Sì, è vero non sempre le donne possono doppiare tutti i bambini… ma i 18 anni sono una data importante per gli studi, perché far lavorare un minorenne non è così semplice. Richiede delle procedure diverse, dei tempi giustamente diversi, rispetto a un adulto.

corso di doppiaggio

Quindi l’ideale sarebbe finire il tuo percorso formativo di teatro, di dizione e di doppiaggio a 18 anni, così gli studi non avranno problemi a chiamarti. Ma perchè vi dico questo?

Perché molti di voi mi scrivono dicendo: “Walter, ma io ho 12 anni sono in ritardo per il doppiaggio?”

Siete fantastici, a 12 anni, a 15 anni avete già questo obiettivo, io non sapevo cosa fare fino all’altro giorno e voi avete già le idee così chiare! Complimenti!

Quindi questo articolo è per voi: bisogna arrivare all’appuntamento dei 18 anni avendo terminato il percorso attoriale, che è lunghissimo, ma pur cerchiamo di condensarlo, almeno tre anni ci vogliono. Tre anni di formazione, di dizione e recitazione. Quindi, andando indietro, si arriva a 15.

Se vuoi fare anche a 14, dove ti prendi un anno di più di teatro, comunque puoi finire a 17 e recitare ancora un po’ di più, non fa male sicuramente arrivare ai 18 avendo impiegato 3 o 4 anni di formazione teatrale e corso di doppiaggio.

I 14 – 15 anni sono, secondo me, davvero il momento migliore per iniziare un corso di doppiaggio.

Una scuola di doppiaggio seria! Leggi qui come scegliere una scuola di doppiaggio, anche in base al costo.

Scegli tu, io non ti dirò questa è buona, questa è cattiva, però ti do degli elementi per scegliere.

Questo è il mio ragionamento: sappi che prima dei 18 anni, per gli studi potresti essere una grossa difficoltà, a meno che tu non sia davvero quel grande talento, fantastico, stupefacente per cui uno studio dice: “guarda, piuttosto usiamo dei tempi più lenti, facciamo tutte le pratiche burocratiche che servono per far lavorare un minorenne, però voglio proprio te!” 

Sinceramente non succede così spesso, magari succede per i film, per determinati prodotti, ma lì di nuovo ritorniamo alla questione dei figli dei doppiatori, ecc, ecc, evitiamo di addentrarci in questo argomento.

Perciò se ti stai chiedendo qual è il momento migliore, come ho scritto, 14, 15 anni.

Hai 12 anni? Benissimo, inizia lo stesso a studiare dizione, inizia a frequentare delle scuole di recitazione e poi a 15, 14 anni inizi il tuo percorso di

doppiaggio.

Questo articolo fallo leggere a mamma e papà, così anche loro si chiariscono le idee.

Mamma e papà: se avete dei dubbi, scrivetemi.